Paragon Tower

Paragon Tower

Gökhan Aksoy Mîmarlik

La Torre Paragon ha la forma di un semplice prisma rettangolare che si innalza partendo dalla base. L'edificio è stato progettato dall'architetto Gokhan Aksoy e si trova nel quartiere Çukurambar di Ankara. È composta da 27 piani di uffici e cinque piani che offrono servizi commerciali, aree food, parcheggi e giardini.

L’edificio si trova vicino a un’ importante arteria stradale in uno dei quartieri sviluppatosi recentemente ad Ankara e in cui molti edifici simili adibiti ad uffici hanno iniziato a sorgere in città da circa dieci anni. La torre è un semplice prisma rettangolare con due piani a forma di L che si incastrano andando a circondare il vano ascensore e le scale al centro. Lo spazio diventa sempre minore man mano si sale verso l'alto e si crea una forma dinamica nella massa complessiva della torre.

 

I 27 piani uffici occupano circa 12.000 metri quadrati all’interno di una struttura di 32 piani con un totale di 44.600 metri quadrati di superficie di costruzione che comprende anche strutture sociali e commerciali, nonché aree di servizio e parcheggio. I quattro giardini semi-aperti situati al 7° e al 17° piano fungono da aree di socializzazione per i dipendenti e al loro interno si trovano anche una caffetteria ed un ristorante. L'ultimo piano dispone anche di un ampio ristorante con vista estesa sulla città.

L'edificio ha due ingressi, situati su due diversi livelli a causa della pendenza del sito. L'ingresso posto al livello inferior funge da ingresso alla torre stessa, mentre l'ingresso al livello superiore fornisce l'accesso al cortile, che si trova sulla terrazza alla base. All'ingresso della torre, il blocco che ospita gli uffici è arretrato rispetto alla strada, creando uno spazio pubblico che viene riparato dalla pensilina. Al fine di dare al pubblico una buona accoglienza, l'area del cortile superiore è stata abbellita con l'aggiunta di sculture urbane.

Il pavimento diventa sempre più stretto man mano si sale di piano, creando una forma diagonale
CW 50-SC Facciate continue - Business center Paragon Tower situato in Ankara, Turchia

In questa area urbana molto densa la superficie è sfruttata al massimo grazie alla creatività

CORTILE INVITANTE

Il cortile superiore crea un collegamento tra la torre e la base. Questo effetto è sottolineato dalla pensilina che collega l'edificio con le unit indipendenti che a loro volta circondano il cortile progettato con spazi semi-pubblici con il chiaro intento di invitare il pubblico ad interagire con l'edificio e utilizzare liberamente gli spazi aperti al piano terra. La Torre Paragon presenta molte similitudini con gli edifici sparsi per il quartiere. Come in molti altri luoghi urbani densi, gli architetti hanno dovuto massimizzare la superficie nel modo più semplice, mostrando la loro creatività solo attraverso l'articolata facciata, in quanto i volumi sono in parte definiti dalle leggi urbanistiche restrittive. Tuttavia, in questo caso, gli architetti sono riusciti a creare una forma asimmetrica dinamica e gradevole semplicemente modificando la superficie su ogni piano in successione. Il dinamismo è stato raggiunto anche senza sacrificare il funzionale modello del nucleo centrale. La trama della facciata, realizzata da un rivestimento in alluminio anodizzato e dai sistemi Reynaers CW 50-SC e CW 50, enfatizza il dinamismo della torre nel suo complesso.

BALDACCHINO SOSPESO

La costruzione deve gran parte del suo siccesso anche alle aree pubbliche create al piano terra, articolate con grande maestria architettonica. Le due grandi unità indipendenti situate ai bordi della struttura rettangolare sono state progettate per essere utilizzate come grandi magazzini e sono abilmente unite alla base della torre mediante un’elegante tettoia mobile. Il cortile interno formato da queste unità indipendenti e dalla tettoia è ben integrato con la base della torre, destinata a creare uno spazio pubblico efficiente nella città di Ankara. Nonostante la Torre Paragon sia uno dei più recenti esempi di torre in cui prismi modificati si innalzano partendo da una base, essa è un edificio solido costruito secondo principi e vincoli territoriali di zonizzazione fortemente restrittivi e rispettando comunque le esigenze del cliente, mostrando così tutta la creatività dell'architetto.

Serramentista: 
Panel Cephe
Architetto: 
Gökhan Aksoy Mîmarlik
Località: 
Ankara, Turchia View on map
Fotografo: 
Selçuk Çınar
Altri partner: 
Bayraktar Inșaat (Investors) Ufuk Mesken Inșaat (General contractors)
Sistemi Reynaers utilizzati: 
Project solutions: 
CW 50 Alu on steel