Come si ottiene l'alluminio?

Scroll

Come si ottiene l'alluminio?

L’alluminio è un materiale che possiede caratteristiche uniche. Ad esempio, è leggero, resistente alla corrosione e non magnetico. Per questo, è utilizzato in molti diversi settori come l’automotive, imballi e… serramenti! Per produrre l’alluminio, ovviamente l’elemento chiave è l’ossido di alluminio. Ma le caratteristiche di questo materiale possono essere ulteriormente migliorate aggiungendo piccole quantità di altri elementi. Andiamo a conoscere più a fondo il processo di produzione dell’alluminio.

Come già detto sopra, l'alluminio è prodotto dall'ossido di alluminio. L'ossido di alluminio è l'elemento metallico più abbondante nella crosta terrestre e comprende l'8% del suolo e delle rocce del nostro pianeta. Il minerale con la più alta concentrazione di ossido di alluminio è la bauxite: essa è disponibile in varie regioni tropicali e subtropicali e la sua estrazione avviene per via superficiale, rimuovendola cioè direttamente dalla superficie del terreno

Produzione in due fasi dell'alluminio

La produzione dell’alluminio avviene in due fasi:

  1. Processo chimico (Bayer): il minerale di bauxite viene sgranato e raffinato per ottenere l'ossido di alluminio.
  2. Processo elettroliticico (Hall-Heroult): l'ossido di alluminio viene fuso per rilasciare alluminio puro e viene fuso in lingotti.

Il risultato di questi processi è quello che chiamiamo "alluminio primario".

Ottimizzazione delle caratteristiche dell'alluminio

L’alluminio è un materiale con caratteristiche uniche:

  • Leggerezza
  • Elevato rapporto resistenza / peso
  • Resistenza alla corrosione
  • Non magnetico
  • Non tossico
  • Conduzione di calore
  • Resilienza

Queste caratteristiche possono essere ulteriormente migliorate per soddisfare al meglio le esigenze dell'applicazione. Come? Aggiungendo piccole quantità di altri elementi. I risultati sono diversi tipi di alluminio, classificati in tipi di lega. Per l’estrusione di alluminio per serramenti (spiegata di seguito), viene per lo più specificata la lega di alluminio 6060, che comprende gli elementi aggiuntivi Mg e Si. Questi elementi migliorano la forza e la resistenza alla corrosione dell'alluminio.

Profili estrusi in alluminio

I sistemi per porte e finestre in alluminio utilizzano profili o tubi estrusi. Per creare questi profili estrusi, l'alluminio (preriscaldato *) viene spinto attraverso una matrice, che dà la forma al profilo. È un processo continuo che crea barre di profilo molto lunghe. Queste barre vengono quindi tagliate alla giusta lunghezza, allungate per rinforzare il profilo e trattate termicamente per garantire la corretta disposizione degli elementi in lega.

La lega di alluminio è molto importante per garantire caratteristiche estetiche e tecniche. Esteticamente, la superficie dell'alluminio non dovrebbe presentare tracce di inquinamento e avere un colore uniforme. Tecnicamente, la lega di alluminio deve garantire un buon flusso attraverso la matrice per creare profili tubolari, un'elevata resistenza alla corrosione e forza.

* L'alluminio utilizzato per l'estrusione è gettato in billette. Queste billette sono preriscaldate a +/- 450 ° C prima dell'estrusione; questa è detta la fase plastica dell'alluminio (la temperatura di fusione è di 660 ° C).

Le proprietà di resistenza alla corrosione dell’alluminio

Quando l'alluminio viene esposto all'aria, quasi istantaneamente si crea uno strato di ossido protettivo, una reazione naturale che avviene al contatto con l'aria. Questo strato resistente alla corrosione può essere ulteriormente migliorato con trattamenti superficiali come l'anodizzazione: sul materiale si forma uno strato di ossido di alluminio elettrochimico che migliora ulteriormente la resistenza alla corrosione.

L’alluminio è infinitamente riciclabile

Come avviene per altri metalli, anche l'alluminio è riciclabile al 100%. Prestando molta attenzione ai tipi di lega durante il processo di riciclaggio, l'alluminio non perde le sue caratteristiche uniche. Ciò significa che è possibile riciclarlo all'infinito senza alcuna perdita di qualità. Ecco perché abbiamo sviluppato una chiara attenzione alla qualità del riciclo, che ci consente di chiudere il ciclo di vita dell'alluminio riciclando i vecchi profili delle finestre e creando nuovi profili all'infinito.